Il dottorato è articolato in 3 anni.

Tutte le attività del Dottorato sono svolte in inglese.

Lo studente dovrà:

  • Svolgere un’attività di ricerca originale che si conclude con la stesura di una tesi in inglese.
  • Essere co-autore di pubblicazioni su giornali internazionali e/o brevetti.
  • Partecipare a corsi specialistici e seminari per perfezionare la propria formazione. Il tutor valuterà la preparazione raggiunta.
  • Collaborare ad attività di didattica integrativa.

È fortemente raccomandato un periodo di soggiorno di almeno tre mesi all’estero presso qualificate università o enti di ricerca e la partecipazione a convegni nazionali e internazionali.

Alla fine di ogni anno, lo studente dovrà presentare al Collegio dei Docenti una relazione e discutere lo stato di avanzamento del progetto di tesi. È necessario il parere favorevole del Collegio dei Docenti per l’ammissione agli anni successivi.

L’ammissione delle tesi di dottorato alla valutazione finale da parte della Commissione giudicatrice è subordinata ai seguenti atti:

  1. seminario con presentazione e discussione della tesi di fronte al Collegio dei Docenti
  2. giudizio analitico di un relatore esterno all’Università (anche straniero) sul lavoro di tesi
  3. giudizio del relatore
  4. giudizio finale del Collegio dei Docenti